Author: admin
• lunedì, settembre 06th, 2010

Le tapparelle vengono sollecitate ogni giorno e non è raro che subiscano rotture o presentino un’usura . L’intervento che più spesso si rende necessario è la sostituzione della cinghia di sollevamento strappata o molto usurata e pericolosa. Intervenire é facile. Ecco come fare:

1- Aprite il cassonetto spostando verso l’alto il pannello anteriore fino a liberarlo dall’incastro, quindi tiratelo verso il basso per asportarlo.
2- Eliminate la vecchia cinghia, in parte avvolta sulla puleggia del rullo, sfilandola dai rullini del cassonetto e dalla fessura nella puleggia. Ricordatevi prima di gettarla   di prendere la lunghezza così da tagliare la nuova cinta della stessa lunghezza.
3- Alzate completamente la tapparella agendo con le mani sul rullo e sulla puleggia, quindi bloccatela.
4- Fate passare la nuova cinghia nei rullini del cassonetto, quindi fissatela sulla puleggia , con un nodo, dopo averle fatto fare due giri. Ora potete far scendere la tapparella
5-Nella parte bassa estraete l’avvolgitore dalla sua sede e liberatelo dalla vecchia cinghia. Quindi “caricatelo” ruotandolo più volte con le mani stando molto attenti una volta caricata la molla.
6-Fate passare la nuova cinghia nei rullini guida e bloccatela all’avvolgitore con l’apposita vite oppure la piccola grappa che fuoriesce. Ora potete inserire l’avvolgitore nella sua scatola
7-Fissate l’avvolgitore al muro (oppure nell’infisso) stringendo le apposite viti. Quindi alzate piano la tapparella per verificarne il funzionamento

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.
Leave a Reply